Nel vasto e variegato mondo delle opzioni binarie ci si trova spesso di fronte a una notevole disparità di offerte sul deposito minimo da parte dei broker, sempre pronti a catturare l’attenzione dei potenziali clienti con offerte super vantaggiose.

La realtà, tuttavia, è fatta molto spesso di offerte che nascondo delle vere e proprie truffe camuffate da occasioni imperdibili.
Nel mondo del trading questa è purtroppo una prassi comune, che interessa la maggior parte dei broker illegali o comunque non riconosciuti dagli organismi di vigilanza bancaria nazionali ed internazionali.

In questo contesto un po’ confusionario, 24option offre la certezza e la sicurezza dell’autorizzazione CONSOB, che certifica la serietà dell’azienda e garantisce la tutela dei suoi clienti nel rispetto della legge italiana.

Per offrire un servizio di trading degno di questo nome, su 24option il deposito minimo è stato fissato a 250€, con l’aggiunta di un bonus del 100% sul primo deposito che fa lievitare la somma disponibile sul conto a 500€.

Perché su 24option il deposito minimo è così elevato?

Diciamoci la verità, 250€ di deposito minimo non sono certo una somma irrisoria e rappresentano un grosso sacrificio per gran parte dei trader alle prime armi. Qual è, dunque, il motivo di questa scelta?
La ragione è molto semplice: il deposito minimo di 250€ su 24option offre ai clienti le migliori possibilità di vincita, poiché garantisce il budget minimo per recuperare, sul lungo termine, eventuali serie negative.

La scelta della cifra minima da depositare non è infatti casuale, poiché rappresenta la soglia minima di trading moltiplicata per 10 (10x), la quale è appunto di 25€.
Fare trading con un capitale minore esporrebbe al rischio di non poter recuperare le perdite generate da una serie di operazioni negative, aumentando così il rischio di ritrovarsi senza fondi disponibili dopo poche sessioni.
Il bonus del 100% 24option permette inoltre di raddoppiare le chance d’investimento con il primo deposito, garantendo quindi almeno 20 aperture per iniziare ad investire con le migliori possibilità di vincita.

Il deposito minimo, un indice di serietà del broker

Alla luce di tali evidenze occorre dunque distinguere i broker seri dai broker inaffidabili, partendo proprio dalla cifra minima richiesta per iniziare a “tradare”.
Se su 24option il deposito minimo è la prima garanzia di basso rischio per i clienti, lo stesso non si può dire invece per i fantomatici broker che offrono la possibilità di aprire un conto e fare trading a cifre irrisorie o irrealistiche.

Le opzioni binarie non sono un gioco, ma un metodo d’investimento del tutto equiparabile alle altre forme più tradizionali, con gli stessi asset e le medesime regole. Il fatto che vi sia una semplificazione delle operazioni finanziarie grazie al sistema binario non deve trarre in inganno: fare trading con le opzioni binarie non è come giocare a testa o croce.
Occorre infatti pianificare con attenzione la propria strategia, scegliere il momento giusto in cui aprire posizione e soprattutto avere un budget iniziale sufficiente ad eseguire dei “long run” senza andare in perdità.

24option con il deposito minimo da 250€, che diventano 500€ con il bonus di benvenuto del 100%, offre tutto questo e molto altro ancora. Ad esempio la possibilità, per i nuovi clienti, di recuperare il 50% delle perdite, oppure la cosiddetta formula “Risk Free Trade”, che assicura il rimborso completo dell’importo investito in caso di perdita.
Non meno importante, infine, è il rapporto fra investimento e guadagno. Su 24option il trade minimo è fissato a 25€, che rappresenta esattamente 1/20 del budget iniziale comprensivo di bonus, una cifra adeguata a garantire un concreto guadagno in caso di vincita e buone possibilità di recupero dalle perdite.